Archivio per Categoria Area II – Sociale

Dona il tuo 5×1000 alla CRI di Imperia!

Sostieni il Comitato di Imperiadella Croce Rossa Italiana con il 5×1000!

Per destinare il proprio 5×1000 è necessario apporre la firma in uno dei cinque riquadri presenti sui modelli di dichiarazione e scrivere il codice fiscale dello specifico ente scelto.
Scegliendo di devolvere il tuo 5×1000 al Comitato di Imperia della Croce Rossa Italiana, dovrai firmare il riquadro che riporta la dicitura “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale…” e scrivere il nostro codice fiscale 91042960087

Basta una firma e il nostro codice fiscale 91042960087 per donare il tuo 5×1000 per far parte di #UnItaliaCheAiuta!

A te non costa nulla, per noi vuol dire tanto!

PANETTONE SOLIDALE CRI 2018

Non solo solidale, ma anche buonissimo. Il Panettone Solidale della Croce Rossa Italiana, ideato in occasione delle festività per supportare concretamente le attività quotidiane dei volontari CRI ovunque e per chiunque abbia bisogno di assistenza.

Quest’anno, la confezione rappresenta un diretto richiamo ai sette principi (umanità, imparzialità, neutralità, indipendenza, volontarietà, unità, universalità) della Croce Rossa Italiana che, da più di un secolo, non conosce pausa: l’involucro, infatti, riporta i sette principi e il nostro brand “Un’Italia che aiuta”. Quest’anno le confezioni avranno anche una pratica e comoda maniglia.

A partire dalle prossime settimane ci troverai nelle principali zone della città di Imperia con il “Panettone Solidale”! Troverai qui dove e quando incontrarci, Ti aspettiamo!

Per avere anche Tu il panettone glassato da 1 kg, a fronte di un’offerta minima di 10 euro,  che sostiene le attività del Comitato di Imperia della Croce Rossa Italiana, compila il form con tutti i dati e sarai ricontattato quando saranno disponibili, da metà novembre!

 

DIVENTA ANCHE TU VOLONTARIO!

Il Comitato di Imperia della Croce Rossa Italiana organizza un corso per diventare Volontari CRI.

Il corso è articolato in due giornate, sabato 17 e domenica 18 marzo 2018 dalle 9 alle 18, e si terrà presso il Comitato CRI di Imperia in via Trento, 3.

Possono partecipare tutti, a partire dai 14 anni in su.

E’ possibile iscriversi on line tramite il portale GAIA CRI, cliccando qui.

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare il Comitato di Imperia al numero 0183 29 90 90 o via mail imperia.salute@liguria.cri.it

La quota d’iscrizione è di € 20 di cui 10 € per quota associativa anno in corso e 10 € una tantum per spese di segreteria/organizzazione corso.


Scarica il modulo d’iscrizione da compilare

Buon 2018! “A Capodanno festeggia senza di noi. Non fare il botto.”

Tanti cari Auguri di buon 2018 a Tutti!🎉🎊

Noi ci siamo, oggi come tutti gli altri giorni.

#Capodanno festeggia senza di noi. Non fare il #botto.

Ecco alcuni consigli per festeggiare “senza la Croce Rossa”:

1. Non acquistare botti illegali. Rivolgersi unicamente a rivenditori autorizzati e segnalare alle forze dell’ordine ogni possibile artificio non legale. Comprare botti di capodanno con marchio CE

2. Non toccare i botti inesplosi trovati per strada. Se si trova un botto inesploso per strada non tentare di riaccenderlo, non toccarlo e contattare, anche in modo anonimo, le forze dell’ordine al Numero Unico Emergenza 112.

3. Tenere gli animali al riparo. Gli animali domestici, come è noto, si possono spaventare molto dal rumore dei botti, ed è quindi necessario tenerli in casa o al riparo e al guinzaglio. Attenzione va prestata anche a non far toccare dall’animale eventuali botti inesplosi.

4. Prestare molta attenzione in caso di vento. L’attenzione deve essere ancora maggiore in caso di vento, in quanto non si è in grado di controllare la direzione di fiamme o scintille che potrebbero arrivare lontano.

5. Non utilizzare i botti in locali interni. È pericoloso utilizzare i botti all’interno di case o locali in genere, che potrebbero provocare principi d’incendio. In questi casi contattare immediatamente i Vigili del Fuoco al numero unico emergenza 112.

6. Non permettere ai bambini di avvicinarsi. Tenere lontani i più piccoli, specie in fase di accensione e scoppio del petardo o fuoco artificiale.

7. Non usare armi e non lanciare bottiglie. Pericolosissimo, anche fatale, l’uso delle armi per sparare nel vuoto o dalla finestra in segno di festa, così come il lancio di bottiglie o altri oggetti.

In caso di #incidenti ed #emergenze sanitarie chiamare immediatamente il servizio di soccorso al #NUE 112, avendo cura di descrivere la dinamica dell’infortunio al fine di veder arrivare il mezzo più adeguato per l’incidente avvenuto.

Olioliva 2017: la CRI di Imperia presente anche con oggettistica creata dai Volontari

In occasione di Olioliva 2017 che si terrà dal 10 al 12 novembre ad Imperia, il Comitato di Imperia della Croce Rossa Italiana sarà presente per garantire l’assistenza sanitaria ai visitatori che prenderanno parte alla manifestazione con l’impiego di due ambulanze e di diversi operatori formati per il soccorso. Tra questi, saranno presenti anche le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana.

Quest’anno, inoltre, ci sarà anche uno spazio – in Calata Cuneo –  dedicato al Comitato di Imperia dove potrete trovare tantissimi prodotti artigianali per la casa e per l’arredo. 
Il tutto è frutto della passione e della capacità di un gruppo affiatato e numeroso di Volontarie e Volontari CRI che, oltre alle classiche attività quali il soccorso e la protezione civile, si dedicano all’artigianato.
Anche il gruppo Giovani sarà presente in Calata Cuneo: palloncini e giochi per i bambini ma anche simpatici selfie “in cornice CRI” per i più grandi.
Vi aspettiamo!

“Dona la spesa” sabato 7 ottobre al supermercato COOP di Imperia: donati 800 kg

Sabato 7 ottobre si è tenuta la raccolta di beni di prima necessità per le persone e le famiglie bisognose del nostro territorio presso il supermercato Coop di Imperia.
La raccolta è stata promossa da Coop Liguria che ha invitato la CRI di Imperia alla raccolta ed un’altra Associazione locale.
Sono stati donati 800 kg di prodotti tra cui zucchero, farina, legumi, pelati, pasta, pannolini ed in generale tutti i generi di prima necessità a lunga conservazione.
Per le nostre attività abbiamo ora 400 kg in più – gli altri 400 kg all’altra Associazione – per poter continuare ad aiutare chi ha più necessità.
Ringraziamo tutti quelli che hanno partecipato!

A IMPERIA DUE CORSI PER DIVENTARE VOLONTARIO CRI

Il Comitato di Imperia della Croce Rossa Italiana organizza due corsi base per diventare Volontario.

La lezione di presentazione è presso la sede di via Trento, 3 a Imperia il giorno 14 settembre alle ore 21.
Il corso in formula weekend si terrà il 30 settembre ed il 1° ottobre mentre quello in formula serale inizierà il 18 settembre e durerà un mese con diversi incontri a settimana.

Iscriviti anche tu registrandoti sul portale GAIA della Croce Rossa Italiana!

Ti aspettiamo, #inpiùciseitu!

La CRI di Imperia alla festa di San Giovanni

I Volontari del Comitato di Imperia e il Corpo delle Infermiere Volontarie CRI sono stati presenti per undici giorni, dal 15 al 26 giugno, ai festeggiamenti di San Giovanni ad Imperia.
La CRI di Imperia ha prestato assistenza con un’ ambulanza e con un presidio del Corpo delle Infermiere Volontarie che hanno svolto diversi, per fortuna non di importante gravità, interventi alle tantissime persone che hanno affollato la festa.
Oltre all’attività per cui è probabilmente più conosciuta la Croce Rossa, ci sono stati momenti dedicati anche ai Giovani con la Caccia al Tesoro che si è svolta il 17 giugno e altre due serate dedicate all’intrattenimento dei più piccoli e una serata, il 24, dedicata all’esposizione dei prodotti di artigianato, autoprodotti dai Volontari, al fine di raccogliere fondi per le tante attività che la Croce Rossa Italiana quotidianamente svolge sul territorio.

Una rappresentanza del Corpo Infermiere Volontarie CRI e di Volontari ha anche partecipato alla processione per le vie del centro di Oneglia, il 24 giugno.

Complessivamente sono state impegnate più di 70 persone tra Volontari, Infermiere Volontarie e Operatori Emergenza (OPEM) oltre a tre mezzi CRI.

Ringraziamo il Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi per averci ospitato con le nostre attività “extra-ambulanza” all’interno dell’area dei festeggiamenti.